Vigilanza nel centro storico: interviene Scibilia

2593

scibiliaALCAMO. Giuseppe Sciblia, presidente del Consiglio Comunale, interviene sulla questione che molti cittadini lamentano già da tempo. Si parla di uno dei beni più importanti della città, il Collegio dei Gesuiti, ridotto da tempo a luogo di incontro di scalmanati ragazzini:  “la trascuratezza con cui viene curata la corte del Collegio dei Gesuiti, diventata terra di nessuno per vandali, campo di calcetto per gli sportivi e luogo di incontro per ragazzi che hanno della legalità un‘idea molto approssimativa”.

La soluzione per Scibilia è drastica:  “ritengo sia giunto il momento di agire in maniera radicale e non intravedo, al momento, altra soluzione se non la chiusura con una cancellata della struttura e relativi controlli notturni per eventuali “abusivi” o il presidio stabile di un’unità di Polizia Municipale con il compito di assicurare anche il controllo del centro storico, luogo non sempre di sana aggregazione per i nostri giovani”.

Concorde con lui l’assessore alla Cultura: “prendo atto che anche l’assessore alla cultura e alla pubblica istruzione, Selene Grimaudo ha formulato una nota di contenuto simile e dunque, servono non solo maggiori controlli per affrontare la situazione problematica e ulteriori impianti di videosorveglianza, ma soprattutto è di fondamentale importanza verificare in tempi reali ciò che succede nelle ventiquattrore”.

Un problema, per l’appunto, lamentato da cittadini e abitanti del centro storico che da tempo lamentano lo stato di incuria e la sorta di far west che sembra crearsi nei pomeriggi settimanali in quello che dovrebbe essere uno dei salotti del paese.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteABC: Non intendiamo gareggiare con chi dà i numeri
Articolo successivoInaugurazione “CAR SHARING” ad Alcamo e Castellammare
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.