Dopo il “flop day” il “week day”. Aumentano i controlli

1410

pianogiovani975Dopo il flop day dell’ormai famoso Piano Giovani, adesso la Regione sta pensando di rifarsi, disperatamente, a seguito della figuraccia. Il prossimo “click week” per i tirocini del Piano giovani sarà infatti controllato da un ente supervisore, Sicilia E-Servizi, che avrà l’esplicito compito di non ripetere la disavventura dello scorso 5 agosto. Questa partecipata affiancherà la ETT, ritenuta responsabile del Flop day da parte della Regione. “Svolgeremo un ruolo di assistenza tecnica – dice l’amministratore unico di Sicilia e-Servizi Antonio Ingroia – siamo in attesa della formalizzazione di un incarico. Nei prossimi giorni dovrebbe essere conferito un incarico in questo senso”. Anche Italia Lavoro sarà coinvolta nelle attività di gestione dei tirocini per valutare i requisiti degli aspiranti candidati e delle imprese disponibili ad attivarli.

 

 

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Tramonti Elimi” a Segesta. I weekend culturali al tempio
Articolo successivoI pentastellari di Alcamo organizzano una raccolta di indumenti per i più bisognosi