Altro atto intimidatorio ai danni dell’amministrazione comunale di Vita

1887

vignetoVITA. Non è passata ancora l’era degli atti vandalici e intimidatori in provincia di Trapani. Ad essere colpita, questa volta, è l’amministrazione comunale di Vita, nella persona del vicesindaco. Baldo Accardi, ha infatti trovato il suo vigneto completamente falciato e corredato da una croce. Sull’atto intimidatorio stanno indagando i Carabinieri che hanno affrontato già situazioni di questo tipo precedentemente. Non è la prima volta che la giunta di Vita viene colpita; in passato anche l’auto dell’assessore Giuseppe Renda,  era stata colpita e marcatamente rigata, evento sottovalutato sul momento.  Dunque segnali precisi che però non intimoriscono l’amministrazione comunale: “Questi gesti e le maldicenze – ha detto in consiglio comunale il sindaco – non cambieranno il nostro modo di operare, anzi saremo ancora più determinati di prima. Sono delle azioni che ledono la coscienza democratica della nostra città e di tutti coloro che credono nei valori e nei principi della convivenza civile. Non abbiamo mai rifiutato il dialogo a nessuno, chi vuole può farsi avanti”.

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteT.H. Alcamo VS il Kelona Palermo. Ottima prestazione della squadra alcamese
Articolo successivoSalvata tartaruga Caretta Caretta a Marettimo