I danni dopo l’incendio di ieri tra Alcamo Marina e Castellammare del Golfo

5392

Fiume San Bartolomeo (1) All’indomani degli incendi avvenuti ieri pomeriggio nell’area adiacente il fiume San Bartolomeo, tra Alcamo Marina e Castellammare del Golfo, si inizia a fare una conta dei danni.

Oltre alle due auto andate a fuoco, significativo è stato il danno ambientale generato nell’area che costeggia tutto il fiume (come è possibile vedere dalle foto). Tutto il canneto e le aree verdi sono andati distrutti lasciando solo cenere e desolazione.

Fiume San Bartolomeo (3)

I danni derivanti dalle fiamme hanno anche intaccato una centralina presente sul posto, mandando in tilt le comunicazioni telefoniche fisse e mobili su gran parte del territorio di Alcamo Marina e Castellammare del Golfo.

Molta è stata la paura per i residenti alla vista delle fiamme. Per fortuna non sono stati riscontrati danni a edifici o persone. Prima di sera la situazione è stata comunque tenuta sotto controllo dagli interventi effettuati dalle autorità presenti sul posto.Fiume San Bartolomeo (2)

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLo Stato Sociale per Nuove Impressioni
Articolo successivoDomani la sesta edizione del Ciluffo Day alla battigia di Alcamo Marina