Perdite nelle condotte. Acqua ogni cinque giorni ad Alcamo

1325

lavori acquaALCAMO. I turni dell’erogazione idrica slitteranno da quattro a cinque giorni settimanali. A renderlo noto il settore dei servizi tecnici del Comune di Alcamo. La causa è da attribuire alle recenti perdite riguardanti le condotte esterne di Dammusi e Cannizzaro, nonche altre perdite nella condotta interna cittadina.

Nell’attesa di ripristinare i turni dell’acqua più corti, i tecnici del Comune si stanno prodigando per effettuare le gare a riguardo delle reti idriche e fognante in modo da arrecare il minor danno possibile alla popolazione alcamese.

Questo non è il primo caso di perdita delle condotte idriche, anche quando queste vengono riparate da poco sembra che ci sia un problema cronico. In molti cittadini avanza il sospetto che queste perdite siano causate ad “arte” in modo da favorire alcune attività che lavorano con l’acqua pubblica.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDisinfestazione ad Alcamo, era ora!
Articolo successivoI Tinturia in concerto a Castellammare