Fazio si interroga sullo stato della politica trapanese

916

fazioTRAPANI.  Dopo  più di 15 giorni  dalle due mozioni di sfiducia  presentate da  Uniti per il Futuro e dal PD nei confronti del sindaco di Trapani  di Vito Damiano,   il consigliere Girolamo Fazio sostiene che: «il dibattito politico  non abbia fatto alcun passo avanti».

Per Fazio:  «molti consiglieri si sono nascosti dietro speciosi bizantinismi attribuiti alle dinamiche della politica, in un vano tentativo di nobilitarsi agli occhi di un’  opinione pubblica che li ha già pesantemente censurati in più occasioni. Credo che in molti vogliano evitare anche il solo confronto sulla mozione con il dibattito d’aula davanti ai trapanesi».

Fazio non vuole piegarsi alla politica che esalta l’ipocrisia; tutti parlano, lamentandosi ma poi non vogliono smuoversi dal loro posto. Per il capogruppo di Uniti per il Futuro si deve riportare al centro della discussione politica la questione della mozione di sfiducia. Qualcuno sostiene che si tratti di fatti personali tra Fazio ed il sindaco Damiano, ma Fazio sottolinea che niente ha di personale contro il sindaco ma gli rimprovera  la sua inadeguatezza a rivestire il ruolo di
sindaco e il  suo  modo di  
gestire la Res Publica . 

“Mi sarebbe piaciuto che Trapani avesse continuato il suo percorso di crescita”Tuona Fazio, lamentando il disinteresse di tanti per il bene della città che sta sprofondando nel degrado. Si lamenta specialmente del PD  che trincerandosi dietro motivazioni politiche non ha neppure tentato di avviare una discussione o avanzato una proposta di mediazione per giungere ad un unico documento comune. Il segretario del PD ha ritenuto irrilevante il fatto che personalmente Fazio  lo abbia contattato facendogli avere in anticipo la mozione redatta.

Il PSI  a sua volta subordina la firma della mozione  alla definizione di strategie ed alleanze elettorali che sono  ancora di là da venire. Stessa posizione sembra aver assunto l’on. Paolo Ruggirello di Articolo 4.I nsomma pare che sia tutto da definire al riguardo, si aspettano nuove dichiarazioni o altre prese di posizione.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSi conclude la Festa della Madonna di Alcamo. Le polemiche e la partecipazione
Articolo successivoLeggere per ritrovarsi e guarire