Trovato morto un pensionato alcamese dopo oltre un mese dal decesso

7268

Carabinieri e Vigili del FuocoALCAMO. Un cadavere in stato di decomposizione sarebbe stato rinvenuto oggi pomeriggio in un’abitazione ad Alcamo, in via Emerigo Amari, vicino Piazza Pittore Renda. L’identità del corpo è stata attribuita ad un anziano di 74 anni, alcamese, non coniugato che viveva da solo. A dare l’allarme i vicini che notando l’assenza dell’uomo hanno allertato, dopo alcuni giorni, le forze dell’ordine.

I Carabinieri, insieme ai vigili del fuoco, durante il loro ingresso nell’abitazione hanno rilevato il corpo dell’uomo in evidente stato di decomposizione. Da alcuni primi accertamenti pare che la morte sia avvenuta oltre un mese addietro.

Questo è il secondo episodio avvenuto ad Alcamo, in pochi mesi, che denota lo stato di solitudine in cui vivono molti anziani.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo: allerta meteo
Articolo successivoSantangelo: “presentata in Senato interrogazione sul fallimento della 6gdo