Una turista cade in una caletta dello Zingaro. Soccorsa dal servizio Alpino siciliano

1449

Soccorso AlpinoUna donna è caduta accidentalmente nella Riserva Naturale dello Zingaro, mentre stava per iniziare la discesa verso la Cala della Disa. L’incidente si è verificato sabato scorso ai danni di una turista S.F., residente a Torino, che durante la sua escursione per una svista, è stata protagonista di una brutta caduta.

Il soccorso è stato possibile grazie all’attivazione di una squadra del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano che, dopo aver trasbordato la donna su un gommone, ha immediatamente condotto la donna in una cala poco distante con l’accesso su una strada. Appena sbarcata la donna è stata quindi imbarellata dagli operatori del CNSAS e del 118, coadiuvati dal personale del Corpo Forestale, e trasportata in Ospedale per le cure del caso. Dai primi accertamenti la donna sembra non riportare danni gravi.

Ancora una volta, il CNSAS è da considerare “soggetto esclusivo di riferimento per il soccorso sanitario in ambiente impervio”, anche se non ancora istituzionalmente implementato nel sistema sanitario regionale di emergenza.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDistribuzione di incarichi in diocesi a Trapani
Articolo successivoCon il Fai salviamo il Castello di Calatubo. Aperte le votazioni web per ottenere un restauro