La biblioteca fardelliana rimane a rischio

733

biblioteca fardellianaTRAPANI.  La vicenda legata alle sorti della Biblioteca Fardelliana di Trapani approda  presso  la V Commissione Cultura, Lavoro e Formazione dell’Assemblea Regionale Siciliana ,  mercoledì 11 giugno, con  l’audizione dell’Associazione “Trapani Cambia” che ha chiesto che venissero invitati all’audizione stessa , anche il Commissario Straordinario della Provincia di Trapani, Antonio Ingroia, il Sindaco di Trapani, Vito Damiano, e gli Assessori Regionali all’Istruzione e Formazione e agli Enti Locali.

“Fare il possibile per mantenere aperti i cancelli di un presidio di civiltà e cultura significa coinvolgere istituzioni e cittadini mantenendo alta la soglia dell’attenzione e chiedendo risposte a chi ha il compito di trovarne. Trapani è una città che non può permettersi la perdita di un bene pubblico che è anche luogo del cuore di chi abita la città e di chi decide di scoprirla”. Queste le motivazioni, ben condivisibili, dell’associazione.

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAl vertice di Eusalt un trapanese
Articolo successivoAlcamo: Emergenza cimitero?