I pontili di Castellammare uniscono associazioni e Amministrazione. Tutti pronti a protestare

2571

Castello-Arabo-Normanno-di-castellammare-del-Golfo-Foto-di-Salvatore-GialloCASTELLAMMARE. Un incontro tra le associazioni per discutere dell’importante questione legata ai pontili della città. Lo scorso  26 aprile erano circa 18 le realtà associative che si sono confrontate, alla presenza del Presidente del Consiglio del Comune di Castellammare del Golfo e di altri rappresentanti dell’Amministrazione; un’occasione per affermare l’appoggio all’azione intrapresa dal Sindaco Coppola e sostenuta anche dall’On. Valentina Palmeri, unendosi con forza alla richiesta avanzata all’Assessorato Territorio Ambiente, per l’immediata revoca della concessione rilasciata e l’annullamento di ogni altro atto concessorio.

In questo momento si attende la revoca da parte dell’assessorato regionale all’Ambiente che ha il compito finale di interrompere il processo lasciando la parte del Castello aperta verso il mare. Le stesse associazioni non sembrano voler mollare e si dicono pronte ad affrontare qualsiasi infausta decisione con azioni di protesta e di mobilitazione della cittadinanza a salvaguardia estetica dell’immagine simbolo del Comune e dell’identità storica e culturale di Castellammare.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteVisite, trasporti, stabilimenti balneari: ecco ciò che offre la Trapani Welcome Card 2014
Articolo successivoDue candidati per la carica di Sindaco a Calatafimi