Partinico: nascondeva la marijuana nella cuccia del cane.

1315

CC CON DROGA SEQUESTRATAPARTINICO – I Carabinieri di Partinico hanno tratto in arresto in flagranza di reato, sabato scorso, durante un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti,  Grisanti Michelangelo, 34enne di Partinico, disoccupato, con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti al fine di spaccio.

Durante la perquisizione domiciliare, i Carabinieri hanno rinvenuto 29 involucri e 3 sacchetti contenenti marijuana per un peso complessivo di circa 475 grammi, nascosti all’interno della cuccia di un cane.

Nel corso della medesima operazione, i militari hanno rinvenuto ulteriori 31 grammi di marijuana nell’abitazione di P.F. partinicese di 35 anni disoccupato, che è stato deferito in stato di libertà per il medesimo reato.Grisanti Michelangelo

La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro per le successive analisi di laboratorio. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliati in attesa del rito direttissimo tenutosi ieri mattina presso il Tribunale di Palermo a seguito del quale, dopo la convalida dell’arresto, l’interessato è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora a Partinico e pertanto rimesso in libertà.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl sindaco di Castelavetrano accoglie una delegazione di studenti
Articolo successivoLetture per i più piccoli presso la biblioteca comunale di Alcamo
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.