Conclusa la manifestazione “Non ti scordar di me”

931

20140407_104538_web ERICE – Si sono concluse le manifestazioni di “NON TI SCORDAR DI ME”, la celebrazione istituita per ricordare Barbara Rizzo Giuseppe e Salvatore Asta, vittime della strage mafiosa di Pizzolungo del 2 aprile 1985, quest’anno dedicata al tema Sport, Diritti e Legalità.

 L’evento conclusivo si è tenuto ieri presso l’auditorium Santa Chiara del seminario di Trapani con la presentazione di “In Sicilia rewind”, Storie siciliane di tanti anni fa raccolte sotto cieli diversi fra gli anni ’80 e ’90, raccontate dallo scrittore Giacomo Pilati agli studenti delle scuole superiori di Erice.

20140407_111130_web

Nel corso dell’incontro è stata proiettata la video intervista su Felicia Impastato dal titolo “Peppino e la mafia di Cinisi” ed alcuni stralci di alcuni video realizzati dall’autore su Danilo Dolci “Le lotte non violente per i diritti civili in Sicilia”, Rita Bartoli Costa “I delitti eccellenti di Palermo”, Nicola Badalucco “La Piovra di Damiano Damiani” e Maria Saladino “I bambini senza sorriso  di Camporeale”.

La giornata si è conclusa con l’intervento del Presidente della sezione di misure di prevenzione del Tribunale di Trapani, Piero Grillo, che nel suo intervento ha ricordato il contesto storico della strage di Pizzolungo ed in particolare la figura del giudice Carlo Palermo, obiettivo dell’attentato.

L’edizione 2014 della manifestazione “Non ti scordar di me” avrà una sua appendice nei prossimi giorni con il concorso di idee grafiche rivolto ai ragazzi delle scuole superiori dal titolo “tifiAMO… lo Sport, a colori” che prevede la realizzazione di graffiti murales lungo le mura perimetrali dello stadio Provinciale di Trapani.

La giunta guidata dal Sindaco Giacomo Tranchida ha infatti avviato le relative procedure per l’attivazione del concorso di idee, i cui dettagli saranno resi noti nei prossimi giorni, finalizzato alla diffusione della cultura sportiva, dell’integrazione e della legalità, in coerenza con lo slogan della manifestazione “Non ti scordar di me” quest’anno dedicata al tema “Sport, diritti e legalità”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePedibus fino alla fine dell’anno nei plessi Gentile ed Europa
Articolo successivoLiberi Consorzi e Città Metropolitane. Ad Alcamo l’incontro con Cracolici