Gino Gandolfo eletto incaricato regionale del Settore Adulti delegazione Azione Cattolica Siciliana

886

gino gandolfoL’Azione Cattolica ha fatto la storia dell’azione sociale della Chiesa Cattolica, diventando strumento di evangelizzazione. Naturalmente ha visto anche periodi non proprio fortunati, forse per avere avuto al comando esponenti che non riuscivano più a comunicare l’importanza della propria funzione, ma dopo questo periodo “no” è iniziato un periodo di rinascita, anche grazie a personalità forti, a bravi comunicatori dalla verve giusta per essere strumento di divulgazione del Vangelo.

A Trapani un uomo, molto stimato, ha avuto un ruolo importante nell’Azione Cattolica. Si tratta di Gino Gandolfo, presidente diocesano dell’Azione Cattolica dal 2008 al 2014. Il suo ruolo non è giunto al termine, ma continua con l’assunzione di un ruolo altrettanto importante, incaricato regionale del Settore Adulti della delegazione dell’azione Cattolica Siciliana. L’elezione è stata ufficializzata durante la XV assemblea “Laici corresponsabili della Chiesa nel mondo”, alla quale hanno preso parte le presidenze diocesane della Sicilia che sono state chiamate a confrontarsi e ad eleggere la nuova delegazione regionale per il triennio 2014-2017.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteConsiglio comunale di Alcamo: Regolamento edilizio e tares
Articolo successivoArea Democratica: al più presto una risposta concreta sulla viabilità del corso “stretto”
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.