“La mamma dei carabinieri” di A. Puleo

1307

la_mamma_dei_carabinieriUn libro da leggere velocemente, una bella storia semplice. La vita della donna che per anni ha accudito, con tante gentilezze, i giovani che facevano la scorta alla casa di Borsellino. La storia di Mimma, una dolce  e fragile donnina nata e vissuta  sempre a Palermo, la sua vita stravolta  da avvenimenti non voluti ma che la segneranno  per sempre. Su tutto il grande amore per un Carabiniere, non sopito neanche dalle disavventure, ne dalle scelte forzate. La sua incapacità di reagire ad un destino costruito, in una Palermo d’altri tempi quando per le donne sceglievano i padri e i mariti poi. Una storia semplice ma che da lo spaccato di un vissuto d’epoca.

Dalla storia emerge  la grande bontà di una donna non più giovane che ritrova, nei ragazzi in servizio davanti all’abitazione del giudice, la voglia di essere utile. Da leggere tutto d’un fiato ripercorrendo la sua vita per trovare le ragioni delle scelte delle donne moderne.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Monte amato dagli alcamesi
Articolo successivoIntervista a Benedetto Vesco sulla situazione politica alcamese