Sonia Alfano: “Positivo il protocollo d’intesa tra Confindustria e Tribunale di Trapani”

619

Sonia AlfanoPositive le parole dell’europarlamentare Sonia Alfano, in merito all’accordo siglato nei giorni scorsi tra Confindustria e il Tribunale di Trapani. L’accordo prevede la maggiore sinergia nel campo dei beni confiscati o sequestrati per evitare che perdino valore economico o rischino la chiusura.

Il protocollo d’intesa – commenta l’eurodeputato – siglato tra Confindustria e Tribunale di Trapani per dare un supporto manageriale alle aziende confiscate ai boss è un’iniziativa positiva. Oggi molte aziende in amministrazione giudiziaria o acquisite al patrimonio dell’Agenzia nazionale dei beni sequestrati e confiscati sono in difficoltà economiche e rischiano la chiusura. Ho sempre auspicato una sinergia tra tutte le parti in causa come strumento che possa aiutare a risolvere le criticità delle norme sui beni confiscati. Questo protocollo d’intesa firmato da Gregory Bongiorno di Confindustria Trapani e dal presidente del Tribunale misure di prevenzione, Piero Grillo, va nella direzione auspicata anche dal Parlamento Europeo che pochi giorni fa ha varato la direttiva confisca di cui sono stata co-relatrice“.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOccasione sciupata per l’Alcamo Calcio
Articolo successivoL’assessore Grimaudo presenta il suo programma