Partono i “Creative lab” ad Alcamo

1854

creative labsALCAMO. Il 14 marzo saranno avviate, presso il settore Servizi Tecnici e Manutentivi, le operazioni di gara riguardanti il “Creative lab”. L’ordine che si seguirà vedrà un susseguirsi di attività di assistente in loco (ore 9.00), conoscenza beni culturali(ore 10.00),  direzione artistica (ore 11.30),  fotografo (ore 15.30), rendicontazione e coordinamento (ore 17.00). Le figure professionali richieste dal bando potranno specializzarsi sviluppando competenze  nel campo dei beni culturali e ambientali del territorio al fine di contrastare il degrado del territorio. Solo gli assistenti in loco sono richiesti in numero di tre , mentre per  le altre figure la richiesta è di una sola unità. Sarà responsabile del progetto l’ingegnere Parrino che coordinerà i lavori. Il progetto prevede l’organizzazione di servizi culturali nel campo dell’arte contemporanea e  di discipline dello spettacolo con l’obiettivo di formare personale che riqualifichi il centro urbano. I luoghi d’intervento sono stati identificati  nel Collegio dei Gesuiti, il sistema delle piazze, il Museo alcamese per i percorsi sacri , il centro Congressi  Marconi e il  teatro Cielo D’Alcamo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIn fiamme l’auto di un pregiudicato castellammarese
Articolo successivoCampionati giovanili di scacchi