Interrogazione al Sindaco del gruppo ABC e replica del settore urbanistica

854

AlcamoALCAMO.Era  stata presentata  un ‘interrogazione  al sindaco di Alcamo, in data 29 gennaio, dal gruppo ABC presente in consiglio: i firmatari sono  Ruisi, Lombardo e Dara che chiedono informazioni sullo stato dei Piani Particolareggiati con riferimento alle zone denominate BR5 zona di recupero urbanistico stagionale e C5 zona residenziale stagionale  rada come previsto dal P.R.G. del Comune di Alcamo. Alcamo è stato tra i primi comuni ad attuare il Piano Regolatore Generale, ma a ciò pare non siano seguite azioni atte a metterlo in pratica fattivamente:la redazione dei piani particolareggiati non sempre è stata fatta o in alcuni casi non è neanche in fase di.

Il settore edilizio, portante con l’agricoltura per la comunità alcamese, è in forte crisi e servono interventi urgenti per farlo risollevare, si chiede nell’interrogazione lo stato di avanzamento, i motivi dei ritardi e le previsioni di conclusione.Tale interrogazione richiedeva risposta scritta ed è arrivata dal responsabile di  settore. Il responsabile settore urbanistica e pianificazione territoriale fa sapere che: i piani particolareggiati sono stati affidati a tecnici esterni, vincitori di  apposito bando di gara, nell’impossibilità dell’ufficio di redarli . Si ricorda che le lungaggini sono spesso dovute a procedure che l’arch.Coppola definisce, di “impianto barocco”. Insomma ci si scontra con una burocrazia che crea lungaggini e appesantisce inutilmente l’iter dei lavori che egli stesso spera possano essere evasi nel tempo massimo di un anno.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani, la parola al sindaco
Articolo successivoL’ I.T.S. “G. Caruso” incontra la Guardia di Finanza