Emergenza idrica ad Alcamo: Il Comune provvede alle riparazioni della condotta Dammusi.

762

acquaALCAMO- Nuovi ritardi nell’erogazione idrica per la città di Alcamo. Il disagio è stato individuato immediatamente ed è causato dalle perdite rigaurdanti la sorgente della condotta di Dammusi. Il Comune ha già predisposto una squadra di intervento sul posto che sta effettuando le riparazioni necessarie, in modo tale da non arrecare ulteriori danni alla cittadinaza alcamese. Il servizio verrà ripristinato, dunque, nel minore tempo possibile e al più presto si tornerà alle consuete turnazioni. Il problema dell’approvviggionamento idrico della città di Alcamo è divenuto, ormai, una costante; la rete idrica viene spesso definita come un cola brodo. In questo senso, di certo, bisognerebbe pensare ad un’azione di ristrutturazione totale che, ovviamente, comporterebbe costi elevati, ma che risulta essere, da tempo, una delle urgenze della città. Oltre al servizio singhiozzante, che si fornisce alla cittadinanza, c’è da prendere in considerazione, infatti, anche lo sciupio di acqua che ogni giorno si disperde. Per questo motivo, servirebbe un piano di ripristino della rete idrica che possa dare ad Alcamo un servizio efficiente e  che abbia rispetto dell’ambiente.

 

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’ I.T.S. “G. Caruso” incontra la Guardia di Finanza
Articolo successivoLe confessioni sul delitto di Trapani.