La Consulta dello Sport di Alcamo organizza un corso di formazione sull’uso dei defibrillatori

581

defibrillatoreALCAMO – La Consulta dello Sport di Alcamo ha avviato i preparativi per la realizzazione di un corso di formazione sull’uso dei defibrillatori. La necessità di organizzare tale corso è soprattutto legata all’adeguamento delle società ed associazioni sportive alla normativa vigente.

Il Decreto Balduzzi del 2013, che regolamenta l’utilizzo dei defibrillatori, ha infatti ampliato l’obbligo di dotazione di un defibrillatore alle società sportive sia professionistiche che dilettantistiche. Secondo un’altra legge, i defibrillatori possono anche essere utilizzati, in caso di emergenza, da personale non sanitario: “ogni cittadino con un’adeguata formazione di rianimazione cardiopolmonare può prestare soccorso utilizzando questo tipo di apparecchiature senza commettere reato o compiere un abuso della professione medica” (legge n. 120 del 3 aprile 2001 ).

Pertanto la Consulta dello Sport  di Alcamo, dopo aver sentito i diversi pareri dei componenti e valutando l’urgenza di apposito personale da parte delle Associazioni Sportive, ha chiesto all’operatore  sanitario Sig. Rosario Accurso, componente della Consulta, di adoperarsi al fine di potere realizzare un corso di formazione sull’uso dei defibrillatori.

Qualsiasi società sportiva alcamese che intenda formare il proprio personale sull’uso del DBL può rivolgersi direttamente all’ufficio sport, Dott. Massimo Scalzo, per avere notizie in merito.

Con tale proposta la Consulta dello Sport intende offrire un servizio di assoluta necessità per l’Associazionismo sportivo locale.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteValentina Palmeri sull’incontro con il Sindaco Coppola
Articolo successivo“UNA GIORNATA CON IL VESCOVO” A Mazara del Vallo
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.