Porzioni di bellezza, mostra fotografica di sensibilizzazione al progetto

739

CASTELLAMMARE DEL GOLGO. Sarà inaugurata l’8 marzo alle ore 17:00 presso il teatro Apollo di Castellammare del Golfo, sito in Corso Bernardo Mattarella, la mostra fotografica dell’associazione “Fiore Daphne”. L’associazione si occupa di promozione sociale, sensibilizzazione e prevenzione soprattutto di quattro principali tematiche di disagio sociale: xenofobia, disturbi alimentari, violenza sulle donne e omofobia. “La struttura iper-mediatica della nostra realtà, – si legge nella locandina – gonfia di spot e pubblicità, offre volutamente iperboliche di magrezze esagerate, pance piatte e addominali scolpiti: immagini che portano ad avere un concetto stereotipato di bellezza e che destabilizzano coloro che, non rientrano in quegli standard predefiniti, cercano di rendere il proprio aspetto quanto più simile a quello di certi personaggi mediatici, rischiando di cadere in un tunnel di anoressia o bulimia”.

La Presidente dell’associazione Luisa Bambina spiega “Porzioni di bellezza è un progetto finalizzato a combattere l’idea distorta di aspetto esteriore che ci propinano continuamente i vari mass media e a contrastare un concetto che porta molte, anzi, troppe persone ad uno stato di non accettazione di sé. È un fenomeno che colpisce donne e uomini, giovani e giovanissimi, e che, purtroppo, prende piede principalmente tra gli adolescenti. L’idea di fondo del progetto è quella di far emergere un messaggio: la vera bellezza è quella del cuore e tutte/i siamo belle/i per quello che siamo. Bisogna amare se stessi. Se pensate di non andare bene agli altri è un problema loro!”

Alla presentazione parteciperanno: Luisa Bambina (Presidente dell’associazione Fiore Daphne), Roberta Maimone (Vice Presidente), Maria Tesè (pedagogista ed esperta di progettazione europea), Dott.ssa Vita Donato (psicoterapeuta ed esperta in disturbi del comportamento alimentare e referente per la sensibilizzazione e prevenzione dell’associazione), Francesca Ruggeri (Presidente consorzio area Vita di Castellammare del Golfo), tutti i soci dell’associazione e Ignazio Grande (artista di circo contemporaneo).

La mostra rimarrà aperta fino al 15 marzo 2014 dal lunedì al giovedì dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 21:00. Dal venerdì alla domenica dalle 18:00 alle 24:00 presso l’aula consiliare.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Questo accordo non è una novità”. L’ex candidato sindaco di Trapani Sabrina Rocca parla dell’evolversi della situazione politica a Trapani
Articolo successivoBiblioteca di Castellammare, ripristinato il riscaldamento
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.