Un disegno di legge sui collegamenti marittimi, mai più tempi incerti?

621

Il deputato regionale Girolamo Fazio ha presentato un disegno di legge sui collegamenti marittimi che determina in 4 anni la durata minima, ed in 6 anni quella massima, dei contratti di esercizio dei servizi di collegamento con le isole minori, che fino ad ora erano di durata non superiore a 5 anni. L’introduzione della durata minima, afferma Fazio, “consentirà una positiva concorrenza tra operatori a tutto vantaggio degli utenti» e consentirà alla Regione Siciliana di «uscire dall’inevitabile circolo vizioso delle proroghe dei servizi di collegamento in attesa della predisposizione dei bandi ogni due anni, tempo medio di affidamento come dimostrano le pregresse esperienze”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteNasce la Consulta comunale sull’handicap ad Alcamo
Articolo successivoL’eredità di Don Michele Di Stefano. La commossa commemorazione del parroco ucciso un anno fa