Gli ex-LSU protestano davanti l’Istituto tecnico

687

ALCAMO – Sono partite questa mattina le manifestazioni di protesta degli ex LSU-ATA che avevano annunciato sit-in davanti le scuole per far sentire la propria voce sui tagli che hanno scatenato un vero e proprio terremoto per questa categoria. In un precedente articolo si spiegano le motivazioni di questa protesta derivante da cause di ordine economico che stanno facendo vacillare le speranze di stabilizzazione di circa 75 lavoratori di Alcamo.

Stamattina  i precari si sono riuniti di fronte l’Istituto tecnico “G. Caruso”  per sensibilizzare i ragazzi delle scuole e le famiglie. Gli studenti hanno proposto una discussione a questo proposito durante l’assemblea d’istituto per avviare delle probabili manifestazioni di solidarietà. Intanto, a livello nazionale 80 senatori hanno presentato un disegno di legge urgente nel quale si tratta anche della questione dei precari, che non verrà discussa prima del 28 febbraio con ricadute sulle regioni come la Basilicata, la Sicilia, la Calabria e la Campania.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTurismo in crescita. San Vito fa il pienone di turisti
Articolo successivoSit-in a favore di Marcello Viola