Ruba la borsa in chiesa: condannato

691

E’ accaduto in una chiesa a Castelvetrano. Un giovane tunisino, K.F., avrebbe approfittato di un momento di distrazione di un’ anziana donna, per allungare le mani sulla borsa della signora lasciata incustodita tra i banchi della chiesa. La vittima, dopo aver notato la sparizione, ha immediatamente allertato le forze dell’ordine locali che, dopo aver individuato l’autore del reato nei pressi della chiesa, hanno recuperato il maltolto. Durante il processo tenutosi presso il Tribunale di Marsala, vista l’evidenza delle prove il PM Albertini ha chiesto la condanna per furto aggravato.

Il giovane ladro extracomunitario è stato condannato dal giudice del Tribunale di Marsala, Bruno Vivona, a scontare la pena di otto mesi di reclusione.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Bisogna rimuovere il segretario generale”
Articolo successivoAimeri scossa da uno scandalo che arriva dalla Puglia
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.