Castellammare: fermati pescatori di frodo di ricci

599

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Fermati due pescatori di frodo di origine palermitana. Si tratta di B.D, 46 anni e G.M., 42 anni, uno dei quali con precedenti per lo stesso tipo di reato. I due avevano appena raccolto oltre mille ricci dai fondali antistanti la cittadina, quando sono stati fermati da una pattuglia del commissariato di Polizia.

Il conducente del veicolo ha un passato da cacciatore di frodo e sono diversi i mari in cui non può recarsi proprio per questo motivo. Per lui una multa da 6000 euro da pagare.

La guardia costiera, allertata dalla polizia, ha provveduto a rigettare in mare i ricci in quanto ancora vivi. Controlli e attività congiunte sono previsti anche per i prossimi giorni.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteI biglietti per la gara di domenica in prevendita a 3€
Articolo successivoAdorazione per i giovani, grande partecipazione e grande commozione
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.