Nuovo segretario per la Uil scuola Trapani

598

TRAPANI. Giuseppe Termini, questo il nome del nuovo segretario generale della sezione Scuola della Uil Trapani. Termini ha 48 anni è di Partanna ed è dirigente del sesto circolo didattico di Trapani. La sua elezione è arrivata ieri proprio a Partanna alla presenza di Massimo Di Menna, segretario genarale Uil scuola. Termini succede a Tumbarello, diventato segretario generale della Uil Trapani. Tumbarello era in carica dal 1997.

Forte dei risultati raggiunti negli ultimi anni, che confortano le scelte di metodo effettuate, il sindacalismo responsabile di cui la Uil Scuola si è resa protagonista, deve ora porsi obiettivi più ambiziosi. Deve tendere alla conquista di un’egemonia culturale all’interno del mondo della scuola. A tal fine, occorre rafforzare la nostra cultura organizzativa, essere più presenti nei luoghi di lavoro, sfruttare le opportunità offerte dalle nuove tecnologie che rendono meno costosa e più veloce la comunicazione con le Rsu, gli operatori, i dirigenti periferici, i semplici iscritti”- ha affermato Termini.

Lascio l’incarico dopo sedici anni, durante i quali, insieme a un gruppo dirigente solido, che colgo l’occasione per ringraziare ulteriormente, si è lavorato con impegno e grande serietà per garantire il rispetto dei diritti dei lavoratori del comparto scolastico. I traguardi raggiunti sino ad oggi ci hanno premiato. Il lavoro finora svolto sarà portato avanti nel segno della continuità di obiettivi e di metodo di lavoro, con la certezza che la Uil scuola possa fare sempre di più e sempre di meglio per i suoi iscritti”- ha affermato, invece Eugenio Tumbarello, il predecessore di Termini.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePescara- Trapani, Boscaglia: “partita difficle ma noi giochiamo senza stress”. Fine del calciomercato, arrivi e partenze del Trapani Calcio
Articolo successivoIl PD di Santa Ninfa a sostegno di Raciti per la segreteria regionale del PD
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.