Beni confiscati alla mafia: anche ad Alcamo arrivano i finanziamenti

1153

ALCAMO- Nuovi finanziamenti in arrivo per Alcamo da utilizzare per la riqualificazione dei beni confiscati alla mafia. Nel decreto dell’assessorato regionale alla Famiglia, Politiche Sociali e Lavoro sono due i progetti presentati dal Comune di Alcamo e  ammessi al finanziamento, come ci fa sapere l’Assessore alle politiche sociali, Gianluca Abbinati.  Si tratta rispettivamente del  Progetto per istituire il Centro Antiviolenza, presso l’immobile confiscato alla mafia di via
Benedetto Croce (euro 350.000,00) e quello per il Pronto Soccorso Sociale (euro 350.000,00) da allocare presso l’immobile confiscato di via Tornamira.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSecondo appuntamento con ” Costituzione Bene Comune”
Articolo successivoL’Asp ricorda il Dottore Agola: intitolati gli Uffici Distrettuali di Igiene e Sanità Pubblica