Le precarie condizioni del manto stradale di Castellammare (foto)

914

CASTELLAMMARE DEL GOLFO – A più di sei mesi dalle elezioni amministrative, e a sei mesi dalle promesse venute da più parti, il manto stradale di Castellammare del Golfo resta in condizioni disastrose. Non si tratta di un problema nuovo certo, ma resta sempre attuale. Prima la scarsa manutenzione, poi i lavori di metanizzazione, e oggi ci ritroviamo con delle strade al limite della percorribilità.

Dalla campagna elettorale siamo usciti con la consapevolezza che tutti i candidati avevano a cuore questo problema. “Verificheremo il contratto con la ditta che si sta occupando della metanizzazione, per capire a chi spetta il rifacimento del manto stradale” “provvederemo nel più breve tempo possibile” tuonavano dal palco i candidati. Oggi, i lavori del metano sono finiti, almeno per il momento, e le condizioni delle strade stanno lentamente peggiorando. Buche, crateri, per tutto il paese. Dalle strade periferiche alle strade del centro storico la situazione non è tanto diversa. Molti automobilisti, nell’effettuare lo slalom quotidiano per le vie del paese, hanno subito seri danni alle proprie autovetture. Castellammare può crescere solo se si inizia dal basso, da queste piccole, non tanto piccole, cose.

[nggallery id=216]

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTurano: “non si possono togliere i fondi all’autismo e allo sport per disabili”
Articolo successivoUn codice di comportamento per i dipendenti comunali
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.