L’UDC saluta Dara

794

ALCAMO. L’UDC di Alcamo riunitasi per esaminare le dinamiche della politica cittadina, esprime preoccupazione sulla situazione politica locale.

Il partito – si legge in una nota stampa – conferma e rafforza la sua linea di opposizione all’Amministrazione Bonventre, che continua a non comprendere la gravità della situazione. L’azione di governo è insufficiente e condizionata dalle incertezze che stanno soffocando le immutate potenzialità di sviluppo di questo territorio.L’Udc intende creare le condizioni per un reale cambiamento che passa, inevitabilmente, da una nuova classe dirigente. E’ il momento di scelte chiare“.

Un invito rivolto al consigliere Francesco Dara che, a detta del gruppo dell’UDC, ha scelto strade diverse rispetto al percorso del partito.

Il consigliere Dara, nel corso del consiglio comunale di ieri, si è autosospeso ed ha dichiarato di continuare a sostenere l’amministrazione guidata da Bonventre.

Immediata la replica della consigliera dell’UDC Gina Caldarella che esprime la sua amarezza per questa notizia e conferma il ruolo di opposizione da parte del suo partito.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Big Bang di Alcamo chiede il riconoscimento della cittadinanza onoraria ai bambini stranieri
Articolo successivoUn corso sui problemi sociali e la persona umana
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.