Alcamo aderisce al progetto per la promozione della cultura e l’identità culturale

523

L’Amministrazione alcamese in armonia con i principi base dell’unione Europea, per favorire i processi di crescita socio-culturale in un ambito di democrazia multietnica, ha aderito al progetto promosso dal comune di Palermo: “Palermo capitale europea della cultura 2019. Il progetto tende a promuovere lo sviluppo del territorio attraverso una strategia di marketing territoriale, finalizzata ad elevare il profilo dell’Ente sia a livello locale che internazionale. E si sa Alcmao ha un patrimonio artistico-culturale vasto, ed in particolare: le opere di G. Serpotta, le testimonianze arabo-normanne del territorio alcamese ed  il centro storico con il tessuto viario di stradine, cortili, scalinate, strettoie, il Castello di Calatubo.

L’assessore alla cultura della giunta Bonventre, Elisa Palmeri, dichiara: “l’adesione al progetto “Palermo capitale della cultura 2019” è per la nostra amministrazione una scelta naturale, perché il Comune di Alcamo ha fra le proprie priorità la promozione della cultura e dell’identità storico culturale nonché la valorizzazione, la tutela e la fruizione del notevole patrimonio architettonico, naturalistico e paesaggistico del territorio”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Corsaro all’Esperia: unico spettacolo in tutta la Sicilia
Articolo successivoLa T.H. Alcamo senza campo di allenamenti
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.