Auto blu, avviso al generale

894

Il sindaco di Trapani, generale Vito Damiano, è stato raggiunto da un avviso di garanzia per peculato e abuso. L’indagine coordinata dal pubblico ministero Franco Belvisi riguarda l’uso dell’auto “blu”. Nei prossimi giorni è previsto l’interrogatorio del sindaco. A dare notizia dell’indagine è stato lo stesso primo cittadino di Trapani. L’inchiesta riguarderebbe l’utilizzo dell’automobile di servizio a lui assegnata per impegni non ritenuti istituzionali come la partecipazione a manifestazioni sportive. Sembra che tra le contestazioni vi sia anche quella di avere usato l’auto per raggiungere il barbiere. Il sindaco ha espresso serenità, convinto di non avere commesso alcun reato. “Non so se la vicenda trae spunto da una denuncia o da un sposto anonimo in ogni caso intendo cautelarmi anche con la presentazione a mia volta di una denuncia per calunnia“.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePallamano: quinta vittoria consecutiva per la squadra alcamese, ma tante le proteste
Articolo successivoIl nuovo coordinamento Pd di Castellammare comincia tra le polemiche
Rino Giacalone
Rino Giacalone, direttore responsabile e cronista di periferia. Vive nel capoluogo trapanese sin dalla sua nascita. Penna instancabile al servizio del territorio e alla ricerca della verità.