Cambiamenti: rifiutati alcuni emendamenti migliorativi. E la politica costruttiva?

573

CASTELLAMMARE DEL GOLFO – Lo scorso mercoledì 7 Novembre si è tenuto il consiglio comunale di Castellammare del Golfo. Tra i punti all’ordine del giorno quello dell’approvazione del “Regolamento del centro diurno per disabili”. In merito a tale questione il gruppo consiliare di Cambiamenti ha presentato una serie emendamenti con l’intento di migliorare la qualità del regolamento stesso. Sono state pertanto presentate delle modifiche sulle finalità e sulle prestazioni del centro, sulla regolamentazione del comitato di gestione e sull’equipe multidisciplinare. “Tali emendamenti, ad eccezione di uno, – si legge in una nota inviata dall’associazione Cambiamenti – in sede in Consiglio Comunale sono stati oggetto di ostruzionismo da parte della maggioranza che persevera in una logica di maggioranza-opposizione che impedisce una costruttiva collaborazione per il bene comune”.

“Cambiamenti – si continua – ritiene che la buona politica sia quella dedita a lavorare nel pieno rispetto delle esigenze dei cittadini valutando l’oggettiva qualità delle proposte a prescindere dalla parte proponente. Pertanto, nonostante le imperfezioni riscontrate e non prese in considerazione dalla maggioranza, il gruppo consiglieri di CambiaMenti, riconoscendo la necessità di una regolamentazione inerente il centro diurno disabili, ha approvato in seduta di Consiglio Comunale il suddetto regolamento, continuando sulla linea di una politica costruttiva e propositiva per la cittadinanza.”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteBoscaglia e Iachini nelle panchine di un derby storico.
Articolo successivoIncontro Scout a Castellammare
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.