Botteghe di mestiere: iscrizioni fino al 4 novembre

472

Anche in Sicilia si tenta di dare un percorso alternativo di insegnamento e inserimento lavorativo soprattuto per i mestieri tradizionali all’interno delle cosiddette Botteghe di Mestiere. Diverse saranno le posizioni aperte in tutta la regione con l’obiettivo comune di favorire il trasferimento di competenze, aumentare l’interesso verso i mestieri tradizionali, favorire il ricambio generazionale e stimolare lo sviluppo di  reti locali. Ogni bottega potrà ospitare fino a 30 giovani dai 18 ai 28 anni, a condizione che siano disoccupati o inoccupati. Ai tirocinanti sarà garantita una borsa di 500 euro mensili per un massimo di 3.000 euro.

Diversi i settori interessati: dalle produzioni alimentari alla lavorazione dei metalli, dalle costruzioni e impiantistica alla lavorazione delle carne e del pesce. La lista completa delle botteghe è consultabile al link: botteghe.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl pd si “riunisce” in due diversi congressi
Articolo successivoCarpi bis al Provinciale, boscaglia si scusa con i tifosi: “la partita più brutta in cinque anni di gestione tecnica”.
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.