Errante risponde a Tranchida sul caso Sodano

491

CASTELVETRANO. Il sindaco Felice Errante ha deciso di rispondere alle accuse mossegli da Giacomo Tranchida, sindaco di Erice, in merito alla vicenda della cittadinanza al prefetto Fulvio Sodano. Il sindaco di Castelvetrano ha affermato: ” Mi preme precisare che la vicenda Sodano non può diventare oggetto di ulteriori strumentalizzazioni, per lo più se le stesse riguardano una campagna elettorale per la nomina di un coordinatore provinciale appartente ad un partito della mia coalizione. Sono certo che il sindaco Tranchida non si presterà ad ulteriori polemiche sulla vicenda che non appartiene al Partito Democratico, bemsi ad un Sindaco, che non è iscritto a quel partito. Il senso istituzionale che in qeusto momento storico i sindaci debbono avere, a parer mio non può condurre ad una deriva di tipo propagandistico se il collega Tranchida vorrà approfindire il tema, manifesto l’immediata disponibilità ad incontrarlo personalmente”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUn turno di squalifica per Giuseppe Pirrone
Articolo successivoMuseo d’arte contemporanea e Creative Lab
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.