Bloccati due giovani a Partinico mentre tentavano di rubare del carburante

1085

PARTINICO – Domenica 13 ottobre 2013, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati contro il patrimonio, i Carabinieri della Compagnia di Partinico, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per  furto aggravato due giovani di Partinico: Leto Maikool, nato a Palermo, residente a Partinico, 19enne disoccupato, e VitalevAntonino, nato ad Aprilia, residente a Partinico,18enne disoccupato.
I due, dopo essersi introdotti, all’interno dell’autoparco Comunale, in Via Ungaretti, e dopo aver rotto il tappo del serbatoio, hanno prelevato con un tubo in gomma il carburante da un automezzo in sosta.
Il tempestivo intervento dei carabinieri ha permesso di cogliere il flagrante i due giovani, mentre avevano ancora  riempito un solo bidone di 20 litri di gasolio, dei quattro in loro possesso.
Su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, i due arrestati sono stati accompagnati presso le rispettive abitazioni in regime degli arresti domiciliari e nella mattinata di ieri sono stati condotti presso il Tribunale di Palermo dove si è tenuto il processo con rito per direttissima.
Dopo la convalida degli arresti, entrambi i prevenuti sono stati rimessi in libertà.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePatto per Alcamo scrive a tutte le autorità su Lampedusa
Articolo successivoAssunzioni in ospedale, scandalo dimenticato: tra i favoriti la figlia dell’attuale presidente del Consiglio comunale di Trapani
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.