Presentato il Progetto “STOP MATCH-FIXING!”

715

Presentato  mercoledì 9 Ottobre presso la sede della Lega Serie B a Milano,il progetto europeo antilleciti sportivi “Staying on Side: How to stop the match fixing”, finanziato dalla Comunità Eurpoea e dall’ Epfl. Al progetto,  promosso da Trasparency International, ha anche aderito l’ AIC (Associazione Italiana Calciatori). Il fine del progetto è quello di porre in essere un’indagine conoscitiva su quelle condizioni che sfociano in comportamenti scorretti dei giocatori , operatori ed esperti del calcio, e inoltre, anche  l’elaborazione di un modulo formativo-informativo sui casi delle partite truccate rivolto a tutti i soggetti che operano nel calcio. Altro obiettivo è la realizzazione di una piattaforma telematica per gli operatori del settore sportivo, sulle politiche e le gli strumenti da adottare per prevenire e tutelare le partite truccate.  Previsti tre incontri formativi-informativi rivolti a tutte le squadre di serie B Eurobet ipotizzati a Roma il primo il 15 Gennaio 2014 e gli altri due a Palermo il 12 Febbraio e Brescia il 12 Marzo.A condurre il  progetto sarà Paolo Bertaccini Bonoli esperto di etica dello sport. I relatori per la realizzazione del modulo formativo saranno Alfredo Calligaris, Caterina Gozzoli, Guido Camera tutti esperti del settore con la collaborazione di Enzo Argante, Lua Isabella e Fauso Bianchi.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMoto Club Vespe d’Alcamo invita alla motopasseggiata
Articolo successivoIn calo gli incendi