Bersaglio italiano in Afghanistan

728

AFGHANISTAN –  Lo scorso 27 Settembre,  alle ore 11,30 locali (le 9 italiane), una pattuglia della Transition Support Unit South (TSU-S) su base 6° reggimento bersaglieri di Trapani, è stata attaccata da una raffica di colpi d’arma da fuoco esplosi dall’interno di un’autovettura. La pattuglia era impegnata in  una normale attività di pattugliamento dell’itinerario che congiunge le località di Bala Boluk e Farah (settore sud dell’area di responsabilità del contingente multinazionale a guida italiana). I militari italiani hanno prontamente risposto al fuoco e messo in sicurezza l’area. L’auto si è dileguata facendo perdere le tracce. Nonostante l’attacco inaspettato  non si sono registrati danni a persone o cose.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteProvenzano, i legali del boss presentano ricorso alla Corte Europea dei Diritti dell’uomo
Articolo successivoTrapani Calcio, punto e a capo. Adesso il Siena