In ricordo di Mauro Rostagno

896

TRAPANI – In occasione del 25° anniversario dell’uccisione di Mauro Rostagno, a Trapani e Valderice si svolgeranno delle manifestazioni per ricordarlo.

Inizia il comune di Valderice, che alle 10:00, organizza una commemorazione sul luogo dell’omicidio, in contrada Lenzi alla “Stele per Mauro, vittima di mafia”.

L’associazione “Ciao Mauro” ha indetto una manifestazione per le 11:30 davanti la tomba del sociologo, sulla collina di Ragosia, nel cimitero di Valderice “con parole, canti, pensieri e silenzi”. Insieme agli artisti trapanesi Tiziana Ciotta, Marco Marcantonio, Giuseppe Allotta e al ciclista Antonio Marchi, il quale per la terza volta compie in bicicletta il percorso da Trento a Trapani per ricordare Mauro e il suo impegno sociale”.

”Sono stati anni trascorsi sapendo che Mauro è una vittima di mafia, ma anche senza conoscere gli assassini e i loro mandanti – affermano i promotori dell’iniziativa – senza una sentenza pronunciata da un Tribunale. Ventidue anni e quattro mesi sono stati necessari perché iniziasse un processo, tardivo, ancorché necessario. E, infine, dopo trentadue mesi di udienze, la conclusione del processo non sembra a portata di mano.”

Infine alle 17:30 in Largo San Francesco di Paola, il presidio di Libera a Trapani, l’associazione culturale “Amalatesta” circolo Arci, Legambiente Egadi e il circolo “Mauro Rostagno”, organizzano un incontro con i giornalisti  Fabrizio Feo, Marco Rizzo e Rino Giacalone, dal titolo “Da Mauro Rostagno a Ilaria Alpi: quale informazione per i giornalisti uccisi”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSuccesso alla serta di apertura del Cous- Cous Fest
Articolo successivoLa Scuola Bagolino riparte con le attività del CTP per l’educazione e la formazione