Vivere sportivamente, progetto di scambio culturale

569

In questi giorni si sta svolgendo lo scambio culturale “Vivere sportivamente” che coinvolge 28 giovani italiani e bulgari. L’esperienza è finanziata dalla Comunità Europea e intende coinvolgere i giovani nella cittadinanza attiva e partecipata. Le attività sono inziate il 9 settembre e si concluderanno il 16 con la consegna dei certificati europei Youthpass presso il camping “El Bahira” di San Vito Lo Capo.

Come buona parte dei progetti europei si è mirato all’apprendimento non formale e al dialogo multiculturale attraverso il Learning by doing (imparare facendo) piuttosto che facendo uso delle classiche lezioni.

Il progetto promosso da Insieme per la Famiglia, attivamente coinvolta nella progettazione di tutto ciò che concerne i bandi per i giovani finanziati dall’europa, sarà riproposto per giugno 2014 allargando lo scambio ad altre nazionalità.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’amministrazione augura buon anno scolastico
Articolo successivoGrande Trapani, piccola Reggina
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.