Il post Kyenge in provincia di Trapani

616

ERICE. Il primo degli sportelli che fanno parte del progetto “Formare per Integrare” è stato presentato proprio in presenza del ministro Cécile Kyenge lo scorso fine settimana. Il progetto coinvolgerà otto comuni (Trapani, Valderice, Castellammare del Golfo, Alcamo, Partanna, Castevetrano, Mazara del Vallo e Marsala) per favorire integrazione e facile accesso alle istituzioni. Si tratta di un progetto finanziato dal fondo europeo per l’integrazione e punta proprio ad avviare percorsi di formazione e aggiornamento per tutti gli operatori della pubblica amministrazione (operatori sociali, funzionari, consulenti, psicologi, assistenti sociali, dirigenti).

Il ministro ha commentato positivamente l’iniziativa e ha dichiarato che tale progetto darebbe la possibilità ai migranti di conoscere i propri diritti ma non dimeno permetterebbe lo stesso a tutti gli operatori e i funzionari delle istituzioni pubbliche.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteBilancio partecipato, oggi l’assemblea raccoglie le proposte dei cittadini
Articolo successivoCastellammare del Golfo, “Arte al Centro”
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.