Castellammare si stringe attorno alla famiglia del sub deceduto

566

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Un comunicato del sindaco Nicolò Coppola informa che l’amministrazione ha deciso di donare una somma di denaro alla famiglia del giovane sub, Claudio Carradengo, deceduto nei giorni scorsi a causa di un banala ma fatale incidente presso i Faraglioni di Scopello. L’associazione commercianti Libera di Castellammare patrocinata dall’amministrazione sta procedendo con un’ ulteriore raccolta fondi.

Frazzitta Fiori di Castellammare e l’impresa funebre Tommaso Castagna di Palermo si sono fatte carico delle spese funerarie del giovane Claudio.

Coppola porge le più sentite condoglianze per la prematura morte del ragazzo e dichiara che a riguardo verranno diramati ulteriori comunicati.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’Arcivescovo Plotti fa vedere all’orizzonte l’elezione del Vescovo di Trapani
Articolo successivoTrapani vs Pescara, uno strano spettacolo
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.