Circa 300 migranti sbarcati a Lampedusa

2062

LAMPEDUSA. In pochissimi giorni sono sbarcati circa 300 migranti sull’isola siciliana di Lampedusa. La situazione rischia di implodere, oltre 800 persone vivono nel centro di accoglienza temporanea che dispone di una capienza massima di appena 250 posti. L’isola in questo periodo è piena di turisti e la sostenibilità del posto è messa a serio rischio.

Il Sindaco dell’isola Giusi Nicolini auspica un intervento urgente e di prospettiva nazionale per la gestione del fenomeno migratorio. “Bisogna farla finita con questa politica dell’emergenza – commenta Nicoloni – sono anni che lo vado dicendo. Lampedusa può fare benissimo, come ha dimostrato in ogni emergenza, il primo soccorso; ma serve una vera politica dell’accoglienza e dell’integrazione. Questi migranti sono profughi, gente che scappa dalle guerre, non possono essere rimpatriati e dunque devono essere accolti, bisogna rivedere l’intera normativa sull’immigrazione“.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUniti per la legalità e la democrazia torna a riunirsi
Articolo successivoA Partinico un bene confiscato diventa Centro contro la violenza sulle donne
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.