Alcamo, due familiari di vittime di mafia assunti alla Regione

2726

ALCAMO. Due assunzioni alla Regione per dei familiari di vittime di mafia. Prenderà servizio all’assessorato Agricoltura e Forestale Giulio Bonura, fratello di Leonardo, l’insegnante che venne assassinato il 18 settembre del 1983, colpevole di essere amico della famiglia Rimi, da sempre in lotta col clan dei corleonesi. Assegnata allo stesso ufficio la vedova di Mariano Aguanno, Anna Lucchese. Il marito della donna, venne brutalmente assassinato insieme al fratello Gaspare, entrambi pastori, mentre si stavano recando al loro ovile. Il legale della famiglia, chiederà anche l’assunzione delle due figlie.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteQuinta edizione del “Cilluffo Day” ad Alcamo Marina
Articolo successivoUniti per la legalità e la democrazia torna a riunirsi