Aumento dell’IRPEF, lo richiede la Ragioneria dello Stato

533

Il Presidente della Regione, Crocetta, in un incontro al Palazzo D’Orleans, ha affermato che la Ragioneria dello Stato, per sbloccare circa un miliardo di euro del Governo nazionale per i pagamenti alle imprese, non accetta altre misure che quello di un leggero incremento dell’Irpef. Il miliardo bloccato aveva creato tante polemiche, addirittura qualcuno si era spinto fino a dire che Crocetta aveva svenduto la Sicilia e quindi aveva fatto perdere alla stessa circa un miliardo di euro. Critiche a cui Crocetta ha ribattuto: “Pensate che ci sia una politica che rinunci ad un miliardo di euro di risorse? Mi rifiuto di pensarlo”. Il Moviemnto 5 Stelle ha subito dichiarato “guerra”, mentre la posizione più moderata è stata quella del PD, che però chiede “strade alternative”, mettendo in evidenza la propria contrarietà al provvedimento. Il PDL con il vicecapogruppo, Marco Falcone afferma: “Siamo disponibili a sostenere le imprese ma non vogliamo che il peso gravi esclusivamente sui cittadini”. “Vogliamo, quindi, conoscere quali possano essere i correttivi che il governo vuole attivare al fine di avviare una manovra che non sia di lacrime e sangue per i siciliani” conclude Falcone “Il Pdl farà la sua parte a favore dei cittadini”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl centroantiviolenza di Alcamo in un immobile confiscato alla mafia
Articolo successivoBonventre pronto a lasciare in qualsiasi momento
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.