Crocetta revoca i provvedimenti No MOUS

835

Il Presidente della Regione Crocetta ha revocato i provvedimenti con i quali la Regione aveva annullato le autorizzazioni già rilasciate per la costruzione del Muos. Questo dopo il rilascio del parere dell’Istituto Superiore di Sanità (Tranquilli il MOUS non fa male). Questa revoca è però in netto contrasto con quanto deciso recentemente dal TAR che, in virtù del  principio di precauzione, aveva negato la richiesta di sospensiva avanzata dal Ministero della Difesa, dei provvedimenti oggi revocati unilateralmente dalla Regione siciliana. La reazione a questa vicenda non si è fatta attendere e il Movimento 5 Stelle non ci sta: “Con questo atto – dice Francesco Cappello – è iniziata ufficialmente la svendita della Sicilia in favore del Ministero della difesa e degli americani! Da isola più bella del mondo a piattaforma militare, è questo il nostro destino? Se Crocetta rappresenta ancora i siciliani torni indietro sui suoi passi e venga immediatamente a riferire in Aula, perché il MUOS non è una questione privata tra governo e Ministero della difesa, ma riguarda tutti i siciliani. In caso contrario ne tragga le debite conseguenze”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa politica ai tempi di Facebook
Articolo successivoFine mese d’inferno
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.