Zona a traffico limitato, ma i disagi per i residenti non contano

545

L’Associazione Trapani Cambia sa che Trapani ha bisogno delle zone a traffico limitato, ma analizzando l’ordinanza del Sindaco Damiano l’ha giudicata nociva per i residenti, che non avrebbero altro che disagi.  “La città a misura di cittadino che immaginiamo – afferma l’Associazione – prevede una collaborazione tra amministrazione ed esercenti, tra amministrazione e cittadini, un orizzonte che renda Trapani davvero facile, intelligente e virtuosa”.

E’ chiara da parte dell’Associazione l’esortazione al Sindaco Damiano di vagliare meglio le cose e cambiare rotta.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMimmo Bucca eletto Presidente del Consiglio a Castellammare del Golfo
Articolo successivoCastellammare del Golfo, comune virtuoso per la gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.