I sindaci del trapanese si incontrano nuovamente per concretizzare il rilancio del “Vincenzo Florio”

539

TRAPANI. Questo pomeriggio presso i locali della Camera di Commercio trapanese, i sindaci dei 24 comuni trapanesi si riuniranno ancora una volta, sotto il coordinamento del Presidente dell’Ente camerale Pino Pace. Questa volta si dovrà concretizzare, dopo la decisione unanime di contribuire a far restare la Rayanair all’aeroporto di Trapani, il modo di recuperare le dovute risorse finanziarie e in che percentuale ogni Comune dovrà contribuire alla causa.

Certo è che Trapani e Marsala dovranno spendersi maggiormente nella causa, considerati i benefici che entrambi i Comuni traggono dalla vicina posizione del Vincenzo Florio e le dimenzioni in cui si estendono i loro territori.

La compagnia aerea, vuole 3 milioni l’anno: alcuni sindaci hanno chiesto l’intervento della Regione siciliana, con un importante contributo finanziario, facendo leva sui deputati regionali eletti nella provincia trapanese; e intanto si è instituita una tassa di soggiorno per i turisti, nel tentativo di tamponare le spese.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’Alcamo Calcio a un passo dalla fine
Articolo successivoCastellammare: arrestato palermitano autore di una rapina in banca