Nicola Coppola e il nodo del Presidente del Consiglio

825

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il neoeletto Sindaco di Castellammare del Golfo, Nicola Coppola, dovrà superare non pochi grattacapi entro la prossima settimana. Il nodo sta tutto nell’elezione del Presidente del Consiglio Comunale. Elezione attesa lunedì scorso, durante il primo consiglio comunale, posticipata poi alla prossima settimana.

Tra i nomi più accreditati si fa quello del consigliere, eletto nelle file di Siamo Castellammare, Mimmo Bucca. Quest’ultimo, però, potrebbe far venire diversi “mal di pancia” tra i consiglieri che sostengono il Sindaco Coppola, mettendo a serio rischio la tenuta della maggioranza stessa.  La seconda ipotesi ricade sulla consigliera Daniela Blunda, eletta anch’essa nella lista di Siamo Castellammare.

Dalla scelta del Presidente del Consiglio, dipenderà anche la nomina del quarto assessore che si andrà ad aggiungere agli altri tre: Claudia Reginella, Rossana Agugliaro e Gaspare Canzoneri. Coppola sembra intenzionato a portare in giunta un tecnico, ma dovrà aspettare la votazione del Presidente del Consiglio della prossima settimana.

Se non dovesse passare il nome di Bucca o della Blunda, il neo sindaco castellammarese, cercherà di portare in giunta un’assessore designato da Siamo Castellammare, scelta quasi obbligata per non ritrovarsi in minoranza a pochi mesi dalle elezioni.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTurano attacca Bonventre
Articolo successivoCondanna del Tribunale, il Comune dovrà risarcire i suoi cittadini