I sindacati sollecitano il dirigente della Riserva Naturale dello Zingaro per le assunzioni dei forestali

752

TRAPANI. I segretari provinciali di Uila Uil, Flai Cgil e Fai Cisl, Tommaso Macaddino, Giacoma Giacalone e Massimo Santoro, tornano a sollecitare il dirigente della Riserva naturale orientata dello Zingaro ad avviare a lavoro i forestali con contratto di 101 e 78 giornate.

“La mancata assunzione dei forestali da impiegare nella riserva – denunciano i sindacalisti – è ormai un problema cronico. Non capiamo come mai, nonostante le ripetute sollecitazioni e le riunioni tra rappresentanti sindacali e dirigenza dello Zingaro, ad oggi siamo ancora di fronte all’immobilismo e alla non soluzione del problema. Le organizzazioni sindacali sono costrette a registrare la mancanza di attenzione verso il problema occupazionale di questi lavoratori, oltre alla abbandono al suo destino della riserva. Nel ribadire il dissenso nei confronti dell’atteggimento della dirigenza dello Zingaro, chiediamo l’immediato avviamento dei lavoratori senza ulteriori indugi, specificando che in alternativa saremo costretti ad assumere iniziative di lotta sindacale più concrete”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLuna Rossa sceglie Trapani
Articolo successivoProgetto Europeo, murales ad Alcamo Marina