Immigrato pestato presso il CIE di Trapani, la Procura indaga

537

TRAPANI. Lo scorso maggio un extra-comunitario aveva denunciato un presunto pestaggio subito presso il Centro di Identificazione ed Espulsione di Milo di Trapani, per mano di un poliziotto che lo aveva scortato in ospedale per essere sottoposto a visita medica. Il legale della vittima, Giuseppe Buscaino, a seguito della denuncia, aveva chiesto l’acquisizione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza presenti all’interno del parcheggio del Centro, dove avrebbe avuto luogo il pestaggio. Ad oggi la Procura di Trapani ha acquisito tali filmati, per accertare le dinamiche dei fatti, non avendo ancora un quadro chiaro, tenendo in considerazione i racconti di alcuni testimoni, che cozzano con quanto denunciato dall’immigrato. Secondo quanto da loro riportato, il ragazzo avrebbe tentato la fuga, scagliandosi contro l’autista dell’ambulanza che lo aveva condotto all’Ospedale Sant’Antonio Abate e gli agenti della scorta.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteErrante interviene su alcune valutazioni politiche
Articolo successivoErrante risponde alla segnalazione di Libera sulle T-Shirt che ledono l’immagine dei siciliani