Valentina Palmeri chiede una maggiore attenzione per il Monte Bonifato

530

PALERMO – In memoria del terribile incidente che lo scorso 29 settembre ha devastato granparte dell’area boschiva del Monte Bonifato, Valentina Palmeri, eletta all’ARS con il Movimento 5 Stelle, sollecita, attraverso una lettera indirizzata al servizio ispettorato dipartimentale delle Foreste di Trapani, delle “Misure per rendere più efficace il servizio di prevenzione e repressione incendi nell’area boschiva del Monte Bonifato ad Alcamo“. Tale lettera fa seguito all’interpellanza presentata a palazzo dei Normanni il 26 marzo scorso dal M5S dal titolo “Misure urgenti per la tutela della Riserva Naturale Orientata Bosco Alcamo”.

A tutela del patrimonio naturalistico ma anche di coloro che abitano nei pressi dell’area boschiva, Valentina Palmeri chiede la riassegnazione alla zona di un mezzo antincendio che prima sostava ai piedi del monte, ora spostato, e la rimodulazione delle postazioni antincendio del territorio alcamese, anche in considerazione del fatto che il Dipartimento della protezione civile ha annunciato una notevole riduzione dello schieramento di velivoli anticendio dello Stato, facendo affidamento sulle flotte aeere regionali per la lotta ai roghi.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePartinico: chiara la composizione del consiglio comunale. Lo Biundo e Bonnì al ballottaggio
Articolo successivoLa Uil Fpl denuncia l’assenza degli standard minimi di qualità negli ospedali trapanesi
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.